Confettura di mirtilli

Un chilo di mirtilli

7 etti di zucchero

(scorza di limone, se piace)

image image

Lavare in modo accurato i mirtilli (qui da me, nel comune di San Marcello Pistoiese, si chiamavano BAGGIOLI, mentre  nei comuni vicini, in particolare a Cutigliano venivano chiamati PIURI) eliminando le foglioline, i rametti e i frutti secchi o sciupati.

Versarli in una pentola con lo zucchero.

Metterli su fuoco moderato e girarli finché lo zucchero non sia sciolto e i mirtilli non inizino a cedere il succo.

Aumentare la fiamma e farli bollire, mescolando e togliendo la schiuma quando necessario.

Quando la confettura inizia ad essere meno liquida, abbassare la fiamma, mescolare spesso finché non raggiunge la giusta consistenza.

Far intiepidire e procedere all’invasamento come detto nella marmellata di susine.

 image

 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Marmellata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...