Archivi categoria: Primi veloci

Pasta con bottarga e limone

image

Il sugo di questa pasta, per la presenza del limone, risulta molto fresco e particolarmente adatto alla stagione estiva.

Ingredienti per una persona

80 g di Linguine

bottarga di tonno (meglio sarebbe avere un pezzo di bottarga da grattugiare o per farne delle fettine sottili ma  si può utilizzare, come ho fatto io, la bottarga già grattugiata), un cucchiaino colmo

mezzo limone biologico

una manciata di pistacchi sgusciati

alcune foglie di menta

olio extra vergine d’oliva

Lavare le foglie di menta, asciugarle e porle in una terrina, condirle con l’olio, i due cucchiaini di bottarga e il succo di mezzo limone.

image

image

image

image

Mischiare bene gli ingredienti e lasciare ad insaporire per alcune ore.

image

Tritare grossolanamente i pistacchi ed aggiungerli al composto.

image

image

Unire gli spaghetti cotti al dente e servire.

image

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi veloci, S.O.S Studenti Fuori Sede, S.O.S. Studenti fuori sede-Pasta

Pasta al pesto di salvia, mandorle e limone

Altra ricetta velocissima, si prepara dopo aver messo l’acqua per la pasta!

image

Ingredienti per una persona

((()))

tre foglie di salvia fresca

una piccola manciata di mandorle sbucciate (altrimenti usare due noci o i pinoli)

il pezzetto di uno spicchio d’aglio

alcune gocce di limone e un po’ della sua scorza

parmigiano grattugiato (e/o pecorino stagionato)

olio extra vergine d’oliva

sale

80 grammi di pasta (farfalle, fusilli, caserecce…)

image image

Tritare le foglie di salvia con aglio, limone, mandorle.

Grattare i formaggi e aggiungerli agli altri ingredienti.

image image

Aggiungere un pizzico di sale, l’olio e mischiare.

Quando è pronta la pasta buttarla nella terrina con pesto, girare e servire.

image

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi veloci, S.O.S Studenti Fuori Sede, S.O.S. Studenti fuori sede-Pasta

Tonno e piselli

Talvolta è necessario preparare “qualcosa” di corsa, allora tiro fuori un brick o una scatola di piselli (250 g di piselli), una scatoletta di tonno (80 o 160 g, secondo quanto tonno si desidera), olio EVO, prezzemolo, uno spicchio d’aglio, pomodoro, vino bianco.

Con queste dosi si può ottennero un buon secondo piatto o, in alternativa, il condimento per la pasta per quattro porzioni. Il risultato finale in entrambi i casi è buono anche, se con gli stessi ingredienti, ma freschi il risultato è sicuramente più gradito alle buone forchette.

Preparazione

Mettere in padella l’olio, l’aglio, il prezzemolo, il pomodoro, o i pomodori nella quantità desiderata,  e lasciar cuocere per pochi minuti.

Aggiungere i piselli e il tonno. Bagnare, se necessario, con un goccio di  vino bianco o acqua. Tenere sul fuoco per una decina di minuti.

Il secondo da mangiare con il pane.

image

La pasta

image image

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi di pasta a base di verdure, Primi veloci, S.O.S. Studenti fuori sede-Pasta, Secondi veloci, SOS- Studenti Fuori Sede, secondi

Condimento con stracchino e rucola/2

Dopo aver provato il sughetto di Dani, mi son detta: “Il prosciutto cotto sta bene con lo stracchino, perchè non provare ad aggiungerlo per attenuare un po’ il sapore forte della rucola?”

E così ho fatto!

Ho bisogno:

del solito stracchino, circa due etti; della rucola (un mazzetto); di una fetta di prosciutto cotto e di un po’ di latte; olio extra vergine d’oliva; sale… Ah, due etti di pasta corta, io ho utilizzato le caserecce!

Come procedo

Unisco in una terrina lo stracchino, la rucola, il latte e il sale.

image

Taglio a pezzettini il prosciutto cotto e lo salto in padella con un po’ d’olio per renderlo leggermente croccante.

Metto il contenuto della terrina nella padella, mischio bene gli ingredienti.

image

Quando la pasta è cotta e scolata la unisco nella padella al sugo e la giro bene a fuoco basso finchè il composto risulta bello corposo!

image

Il risultato è un sugo più delicato del precedente.

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi veloci, S.O.S Studenti Fuori Sede, S.O.S. Studenti fuori sede-Pasta

Condimento con stracchino e rucola/1

Questa ricetta mi è stata suggerita dalla mia grande amica Dani che non ama molto cucinare e quindi cerca sempre e individua modi rapidi per condire la pasta.

Come procedere

Prendere 150/200 grammi di stracchino e un mazzetto di rucola, sale (per due persone).

Mettere lo stracchino e la rucola in una terrina e mischiare bene i due ingredienti, aggiungere un pizzico di sale.

Appena la pasta è al dente, scolarla, lasciandola un po’ bagnata, e unirla al condimento. Girarla con cura e servirla velocemente affinchè non freddi. Se si ha rucola già pulita  il tutto è pronto in due minuti. Il sapore della pasta è piuttosto intenso, quindi bisogna amare particolarmente questa verdura.

image

Ho provato ad attenuare il gusto intenso del condimento aggiungendo un po’ di panna da cucina (stracchino e rucola variante 1/b, 🙂 )

Variante, dose per una persona

 imageimageimage

Mio figlio dice che il meglio di questa ricetta è il pane (toscano, magari cotto a legna) che si mangia per ripulire il piatto! 🙂

 

 

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi veloci