Archivi tag: Basilico

Crostoni pomodori e cozze

Ingredienti

20 pomodori ciliegini

uno spicchio d’aglio

foglie di basilico

alcune foglie di prezzemolo

20 cozze già cotte

8 fette di pane toscano abbrustolito

olio extra vergine d’oliva

sale

(peperoncino)

Mettere in padella olio, aglio, pomodorini tagliati a metà, prezzemolo e basilico, sale e peperoncino. Lasciar cuocere.

Tritare la metà delle cozze e aggiungerle ai pomodori.

Unire anche le cozze intere.

Abbrustolire le fette di pane toscano.

Distribuire pomodorini e cozze sul pane e servire.

 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Crostini e crostoni

Linguine stracciatella, pomodorini secchi e basilico

(*) La stracciatella è un formaggio fresco pugliese composto da straccetti di mozzarella e panna fresca, dalla consistenza morbida e delicata, è buonissima!

Ingredienti per due persone

170 g di linguine

stracciatella(*) o burrata

6 foglie di basilico

pomodorini pachino secchi

qualche pomodoro ciliegino fresco

due spicchi d’aglio

olio extra vergine d’oliva

sale, peperoncino qb

 

Lavare il basilico, tagliarlo, unirlo con un po’ d’olio alla stracciatella.

Mettere a bollire l’acqua e cuocere la pasta.

In una padella mettere l’olio, i pomodorini secchi e i pomodori freschi, il peperoncino, l’aglio spezzettato.

Appena la pasta è cotta molto al dente, scolarla, buttarla in padella e lasciarla un minuto ad insaporire.

Intanto mettere nel fondo del piatto la stracciatella, coprire con la pasta condita e decorare con un cucchiaio di stracciatella.

Il contrasto della pasta calda con la stracciatella fresca è veramente delizioso.

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi di pasta a base di verdure, Senza categoria

La mia parmigiana di melanzane

 

Ingredienti per due persone

Ho preso due melanzane di media dimensione, due mozzarelle, una confezione da 500 grammi di passata di pomodoro, alcune foglie di basilico, parmigiano o grana, olio extra vergine d’oliva, olio di semi,  sale e peperoncino qb, sale grosso.

Ho affettato le due melanzane e le ho messe in un colino con del sale grosso per alcune ore. Le ho sciacquate, ho tolto il sale e poi le ho strizzate per eliminare l’acqua.

Ho messo in una piccola pentola il passato di pomodoro con olio extra vergine d’oliva, sale, peperoncino e basilico; ho messo il tutto sul fuoco.

Ho infarinato le fette di melanzana e poi le ho fritte in abbondante olio di semi.

Ho tagliato a cubetti le mozzarelle, grattugiato il reggiano.

Ho preso una teglia da forno, ho messo sul fondo uno strato leggero di passata di pomodoro ed l’ho coperto con uno strato di melanzane fritte. Ho coperto le melanzane con la passata, la mozzarella e il reggiano. Ho fatto altri due strati finché non ho terminato le melanzane concludendo con passata, reggiano e mozzarella.

Ho scaldato il forno a 200 gradi per circa 30 minuti, dando alla fine un “colpo” di griglia.

Il risultato è stato ottimo

 

 

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Secondi di verdure

Risotto zucchini e bottarga



INGREDIENTI PER DUE PERSONE

180 g di riso arborio

due zucchini

due cucchiai di bottarga 

scorza di limone

quattro foglie di basilico

una manciata di anacardi

olio extra vergine d’oliva 

una noce di burro

uno scalogno

un litro di brodo vegetale

Tritare lo scalogno e metterlo in una padella con i bordi alti insieme all’olio, unire gli zucchini a pezzi di varie dimensioni.

Dopo alcuni minuti di cottura unire il riso, farlo insaporire e iniziare ad aggiungere il brodo quando serve; girare costantemente.

Tritare la scorza di limone, il basilico e gli anacardi, aggiungerli al risotto verso fine cottura insieme ad un cucchiaio di bottarga e la noce di burro.

Quando il riso è cotto metterlo nei piatti, condirlo con la manciata di bottarga rimasta e servire.

 

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Risotti

Totani in zimino

Ingredienti per due persone

 

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in secondi di pesce

Pasta al tonno fresco e melanzane, mandorle e pistacchi

Ingredienti per due persone

linguine, 180 g;

120 g di tonno fresco

    

mezza melanzana, 200/250 g; 

10 mandorle e 10 pistacchi;

5/6 pomodorini datterini;

1 aglio;

5 foglie di basilico;

sale, pepe;

mezzo bicchiere scarso di vino bianco;

scorza di limone biologico;

olio extra vergine d’oliva.

 

Tagliare a pezzetti il tonno e cuocerlo in padella con un po’ d’olio, un goccio di vino bianco, sale e pepe.

Mettere da parte il tonno cotto, tagliare a cubetti la melanzana e cuocerli nella padella del tonno con un pezzo dello spicchio d’aglio, sale e pepe; un goccio di vino.

Mettere a scaldare l’acqua per la pasta, aggiungere un pugnetto di sale grosso e quando bolle “buttare” le linguine.

Spezzettare i pomodorini e unirli alle melanzane e al tonno cotto.

Tritare le foglie di basilico e il pezzetto d’aglio rimasto, con mandorle e pistacchi. Unirne la metà agli ingredienti in padella.

Scolare la pasta, metterla in padella con un po’ dell’acqua di cottura e mischiare bene gli ingredienti.

Mettere la pasta nei piatti, condirla con il trito rimanente e con la scorza grattugiata del limone biologico.

 

 

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi a base di pesce, molluschi, crostacei

Caponata di verdure – Crostoni con la caponata

La caponata più classica è quella di melanzane, ma perché non utilizzare anche altre belle verdure tipiche dell’estate? Seguendo la ricetta originale ma usando più verdure ho ottenuto un piatto davvero gustoso.

Ingredienti per quattro persone

Una melanzana media

mezzo peperone giallo, mezzo verde e mezzo rosso

tre zucchini

una carota

un gambo di sedano

una cipolla bianca

una decina di pomodori datterini

capperi sott’aceto

olive nere o verdi senza nocciolo

olio extra vergine  d’oliva

foglie di basilico e origano fresche

mezza tazza di aceto bianco (la quantità può variare secondo i gusti)

un cucchiaio di zucchero

sale

Per i crostoni: fette di pane toscano, uno spicchio d’aglio, ricotta di pecora.

 

 

Ho pulito e lavato le verdure.

Le ho fatte a cubetti.

Ho messo in padella l’olio e quando è stato caldo ho aggiunto le melanzane.

Ho lasciato che “friggessero” poi ho aggiunto le zucchine, i peperoni, la carota e il sedano. Ho messo un po’ di sale.

Quando le verdure erano appena cotte ma risultavano ancora abbastanza croccanti le ho tolte dalla padella con una schiumarola.

Nell’olio rimasto ho messo la cipolla tagliata a cubetti e l’ho lasciata cuocere alcuni minuti.

Ho poi aggiunto i pomodori datterini tagliati a metà, le olive e i capperi.

Li ho fatti cuocere un po’ insieme.

Ho aggiunto alcune foglie di basilico e di origano fresche…

… un cucchiaio di zucchero e mezza tazza di aceto.

Ho unito le verdure che avevo tolto, ho lasciato sfumare l’aceto, ho controllato se il sale era sufficiente e ho lasciato insaporire gli ingredienti.  Dopo pochi minuti la caponata di verdure era pronta!

Ho grigliato alcune fette di pane toscano, alcune le ho strusciate con uno spicchio d’aglio, altre le ho spalmate con della ricotta di pecora e poi le ho ricoperte tutte con la caponata.

Sono due soluzioni che mi sono sembrate particolarmente gustose.

 

Lascia un commento

Archiviato in ...tutti le chiamano bruschette..., Crostini e crostoni, Secondi di verdure

Pici o spaghettoni al pesto di noci e pecorino

Ingredienti per due persone

image

10 noci

image

pecorino stagionato (anche piccoli avanzi)

uno spicchio d’aglio

olio extra vergine d’olivo

sale e pepe

basilico o menta preferibilmente freschi

(ho provato con il secco e il sapore cambia molto ma il risultato è sempre ottimo)

image

Schiacciare le noci secche e tritare la parte edibile; io lo faccio con la mezzaluna perché, come sempre, preferisco che gli ingredienti di sentano e si riconoscano nella salsa.

image

Tritare con le noci alcune foglie di basilico o menta e lo spicchio d’aglio.

Unire il pecorino grattugiato, il sale e il pepe.

Mischiare.

Condire con l’olio d’oliva.

image

Cuocere la pasta.

Scolare e condirla con il pesto.

image

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi di pasta a base di verdure, Senza categoria

Pomodoro e mozzarella

image image

Ingredienti

pomodori (in questo caso, quasi, neri… Veramente ottimi!)

una mozzarella a persona

olio extra vergine d’oliva

origano (anche secco)

basilico

sale

image

Lavare e tagliare i pomodori a fette, distendere le fette nel piatto, salare leggermente, unire un pizzico di origano.

Tagliare a fette la mozzarella, con questa coprire i pomodori, condire con olio, origano e basilico.

image

Lascia un commento

Archiviato in "Con ventiquattromila braciii...", Secondi di verdure, Secondi veloci

Pasta al pomodoro crudo

Sughetto velocissimo!

image

Ingredienti per due persone

((()))

due pomodori grossi o 20 pomodorini ciliegini

7/8 foglie fresche di basilico

uno spicchio d’aglio

olio extra vergine d’oliva

160 g di spaghetti

(se piace, pecorino stagionato o parmigiano reggiano grattugiato grosso o una mozzarella)

image

Come si fa

Lavare e tagliare a pezzetti i pomodori; se si vuole, si può eliminare la loro buccia o sbucciandoli, se maturi, o buttandoli in acqua bollente per alcuni minuti (così la buccia si staccherà con molta facilità).

Metterlo in una terrina con il basilico spezzettato a mano grossolanamente e l’aglio tagliato finemente (fare questo se piace, altrimenti farlo a pezzetti grossi per poterlo togliere prima di impiattare).

image

Condire con l’olio (e, poco prima di unire la pasta, un pizzico di sale, infatti se aggiunto troppo presto farebbe uscire il liquido dai pomodori).

Cuocere la pasta al dente, scolarla e metterla nella terrina con il pomodoro crudo; servire, aggiungendo il formaggio grattugiato o una mozzarella a pezzetti.

image

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", S.O.S Studenti Fuori Sede, S.O.S. Studenti fuori sede-Pasta