Archivi tag: Bottarga di tonno

Pasta con taccole, patate e bottarga

image

Ingredienti per una persona

pasta, caserecce 80 g

10 fagioli taccole/piattoni/schiaccioni

una patata piccola

un piccolo spicchio d’aglio

peperoncino

un cucchiaino di bottarga

olio extra vergine d’oliva

sale

image

Se i fagiolini sono già cotti farli saltare in padella con aglio, olio e peperoncino, altrimenti metterli a cuocere nell’acqua della pasta e preparare aglio, olio e peperoncino a parte.

Far bollire l’acqua, mettere prima i fagiolini e, quando sogno cotti, buttare la pasta e unire la patata fatta a piccoli pezzi.

Scolare, mettere pasta, patata e fagiolini, in padella con olio, aglio e peperoncino.

Mettere il cucchiaino di bottarga sulla pasta e impiattare.

image

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi di pasta a base di verdure

Pasta con cime di rapa, bottarga e vongole

Prima ho sostituito, alla ricetta classica con le orecchiette, le acciughe con la bottarga… Poi ho provato ad aggiungere le vongole. Il risultato in entrambi i casi è ottimo. Ah! Ho cambiato anche la pasta! 🙂

image

Con vongole veraci fresche o, anche, vongole in guscio surgelate.

Ho sostituito le orecchiette con le linguine o le tagliatelle all’uovo.

Ingredienti per due persone

160 g di pasta

aglio e peperoncino

imageimage

olio extra vergine d’oliva

vino bianco

due manciate di cime di rapa pulite

bottarga di tonno

6/7 etti di vongole

sale

image

Queste erano vongole veraci fresche, le ho messe a spurgare per alcune ore e poi le ho fatte aprire in una pentola con olio, aglio, peperoncino e vino bianco. Ho tolto un po’ di gusci, ho filtrato il sughetto e poi le ho aggiunte in padella all’olio, profumato con aglio e peperoncino.

image

Queste invece erano surgelate e le ho fatte aprire direttamente in padella con olio, aglio, peperoncino; poi le ho insaporite col vino bianco. Ho salato.

image

In entrambi i casi ho aggiunto due cucchiaini di bottarga, per farla ammorbidire e unire meglio al condimento.

image

Intanto avevo messo nella pentola, dove poi ho cotto anche la pasta, le cime di rapa.

image

Sbollentate le verdure, ho aggiunto la pasta e l’ho portata quasi a cottura.

L’ho scolata insieme alle cime di rapa, “buttata” in padella e fatta saltare.

Ecco il risultato con le linguine e con le tagliatelle.

image

image

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi a base di pesce, molluschi, crostacei, Primi di pasta a base di verdure, Senza categoria

Pasta con bottarga di tonno e pistacchi

image

Ingredienti per una persona

80 g di linguine

olio extra vergine d’oliva

bottarga di tonno, o a fettine o già grattugiata, un cucchiaino abbondante

una manciata di pistacchi sgusciati

una cucchiaio di parmigiano reggiano (o grana)

la punta di un cucchiaino di panna (se si vuole rendere più cremoso il condimento)

Mettere la bottarga ad ammorbidirsi nell’olio per un paio d’ore.

image

Tritare i pistacchi e aggiungerli alla bottarga.

image

image

Mischiare, poi grattare il formaggio e aggiungere anche questo al condimento.

image

Girare bene.

image

Cuocere la pasta, scolarla lasciando un po’ d’acqua di cottura, mischiare bene (aggiungere, eventualmente, un cucchiaino di panna per rendere il sughetto più cremoso) e servire.

image

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi veloci, S.O.S Studenti Fuori Sede, S.O.S. Studenti fuori sede-Pasta

Pasta con bottarga e limone

image

Il sugo di questa pasta, per la presenza del limone, risulta molto fresco e particolarmente adatto alla stagione estiva.

Ingredienti per una persona

80 g di Linguine

bottarga di tonno (meglio sarebbe avere un pezzo di bottarga da grattugiare o per farne delle fettine sottili ma  si può utilizzare, come ho fatto io, la bottarga già grattugiata), un cucchiaino colmo

mezzo limone biologico

una manciata di pistacchi sgusciati

alcune foglie di menta

olio extra vergine d’oliva

Lavare le foglie di menta, asciugarle e porle in una terrina, condirle con l’olio, i due cucchiaini di bottarga e il succo di mezzo limone.

image

image

image

image

Mischiare bene gli ingredienti e lasciare ad insaporire per alcune ore.

image

Tritare grossolanamente i pistacchi ed aggiungerli al composto.

image

image

Unire gli spaghetti cotti al dente e servire.

image

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi veloci, S.O.S Studenti Fuori Sede, S.O.S. Studenti fuori sede-Pasta