Archivi tag: Capperi sotto aceto

Pesce “finto” (1)

Ricetta “copiata” dalla mia amica Nuvola! (Scusa i piccoli “adattamenti” dovuti esclusivamente agli ingredienti che avevo in casa).

Penso possa essere considerata una ricetta “anni sessanta”.

La ricetta “Pesce finto 2” invece è più antica, quando in montagna o nelle aree interne non arrivava il pesce ma il venerdì non si “poteva” mangiare carne.

 

Ingredienti per quattro persone 

3/4 etti di merluzzo (fresco, surgelato o anche baccalà ammollato)

3/4 etti di patate bianche

tre cucchiai di capperi sotto aceto

due cucchiai di verdure miste sott’olio tritate

due cucchiai di olio extra vergine d’oliva

un barattolo di maionese

sale

 

Cuocere il merluzzo e le patate, separatamente,  in acqua salata.

Scolarli e metterli in una terrina.


Schiacciarli.

Tritare due cucchiai di capperi e unirli al composto. Fare lo stesso con le verdure sott’olio.

Condire con l’olio e due cucchiai di maionese, mischiare bene tutti gli ingredienti. Aggiustare il sale.

Prendere un vassoio e dare la forma del pesce al composto.

Ricoprire con un leggero strato di maionese e decorare come più piace.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in "Con ventiquattromila braciii...", secondi di pesce

Linguine allo sgombro sott’olio

Ingredienti per due persone

una confezione di sgombro da 250 g, circa 170 g sgocciolato (in alternativa uno sgombro fresco);

image

3/4 etti di pomodorini piccadilly 

image

cipolla, meglio un cipollotto fresco

image

uno spicchio d’aglio

capperi (se piacciono)

olio extra vergine d’oliva

180 di linguine

origano

basilico

Tritare grossolanamente cipolla e aglio, metterli in una padella abbastanza capiente con l’olio e farli “soffriggere” a fuoco basso, non devono diventare scuri o sbruciacchiati.

image

Nel frattempo lavare e tagliare a metà i pomodori, metterli  nella padella con la cipolla.

image

Lasciarli cuocere per alcuni minuti poi aggiungere un po’ di origano. Girarli.

imageimage

Salare.

Unire una manciata di capperi sotto aceto, se si vuole.

image

Aggiungere lo sgombro.

image

Quando la pasta sarà pronta, scolarla e buttarla in padella. 

Se si avesse a disposizione uno sgombro fresco lo si può pulire, diliscare bene, fare a pezzettini e cuocere velocemente in una padella con un filo d’olio. Deve rimanere morbido e quando sarà pronto il sugo con i pomodori si aggiunge. Nel sugo con i pomodori si può utilizzare il basilico, insieme all’origano o senza quest’ultimo.

image     image

image

Il risultato è sempre ottimo.

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria