Archivi tag: gamberetti

Linguine al nero di seppia con sugo di molluschi e crostacei

Ingredienti per sei persone

Mezzo chilo di linguine al nero di seppia

un chilo di vongole

6 scampi

4 etti di gamberetti

4 etti di calamari

3 etti di seppie

prezzemolo, peperoncino, timo e aglio

10 pomodori ciliegino

olio extravergine d’oliva

vino bianco

sale grosso e sale fino

Mettere le vongole a spurgare in acqua e sale per alcune ore. Cambiare l’acqua, più volte e verificare che le vongole siano pulite. Mettere in una padella gambi di prezzemolo, aglio e olio poi unire le vongole, coprire e farle aprire.

Pulire e lavare scampi e gamberetti. Togliere il carapace a metà dei gamberetti e le zampette agli altri.

Lavare bene seppie e calamari, tagliarli a  striscioline.

Mettere a scaldare l’acqua per la pasta. Salarla.

In una grande padella porre gambi di prezzemolo, timo, aglio tritato e olio, far scaldare e poi unire seppie e calamari; dopo 5 minuti unire anche gli scampi e i gamberi con il carapace; infine aggiungere i gamberetti puliti, il peperoncino e i pomodorini a pezzetti. Bagnare con il vino bianco.

Togliere le vongole da due terzi dei gusci e metterle in padella. Filtrare il sughetto delle vongole e incorporarlo al sugo. Aggiustare il sale.

Cuocere la pasta e, quando è ancora al dente, scolarla e buttarla in padella.

Farla insaporire, aggiungere del prezzemolo fresco tritato, le vongole con il guscio e servire.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi a base di pesce, molluschi, crostacei

Insalata di pomelo, radicchio e gamberetti

Il pomelo è un grosso agrume originario della Cina. Sembra che negli ultimi mesi abbia “invaso” i supermercati del nostro Paese.

Ha un profumo delicato e gradevole, la buccia è liscia o/e verdina, la polpa va dal giallo paglierino al rosa fino al rosso ed è piuttosto asciutta; la parte bianca sotto la buccia è spugnosa e abbondante.

Ecco come si pulisce

La polpa, per essere mangiata, deve essere liberata dalla “pelle” che è abbastanza coriacea.

Per questa insalata la polpa del pomelo deve essere tagliata a pezzettini…

Si possono aggiungere degli spicchi di arancio spellati.

Uniamo dei gamberetti (surgelati o freschi senza carapace) bolliti per alcuni minuti.

Laviamo e tagliamo a fette molto sottili due finocchi e un piccolo cesto di radicchio rosso. Aggiungiamoli ad agrumi e gamberetti.

 

Condiamo tutto con olio extra vergine d’oliva, aceto balsamico, sale, pepe e arricchiamo con semi di zucca decorticati.

 

Lascia un commento

Archiviato in Secondi di verdure