Archivi tag: gamberi

Pappa al pomodoro “ricca” con gamberi

image

Ingredienti

un porro

3-4 spicchi d’aglio

cipolla piccola

image

peperoncino

8 etti di pomodori maturi

image

basilico

image

sale

pepe

olio extra vergine d’oliva

3 etti di pane raffermo

brodo vegetale

code di gamberi o gamberi interi/mazzancolle(se si vuole durare meno fatica mentre si mangia usare i gamberi sgusciati piccoli anche surgelati)

timo

Vino bianco.

image

Stufare il porro tagliato a fettine, gli agli, la cipolla, il peperoncino, sale e pepe nell’olio evo.

Lavare e buttare per alcuni attimi i pomodori in acqua bollente ed eliminare la buccia, spezzettarli e aggiungerli alle verdure stufate.

Mettere il basilico e far cuocere, aggiungendo se necessario del brodo vegetale.

Unire il pane raffermo e il brodo vegetale, quanto ne servirà; girare costantemente.

Far cuocere almeno per mezz’ora.

Nel frattempo lavare i gamberi e metterli in padella con olio, aglio, timo e poi sfumare con il vino bianco.

Mettere la pappa nel piatto di portata, unire i gamberi e condire con la loro salsetta.

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", pappa al pomodoro, Primi a base di pesce, molluschi, crostacei, Vecchi Mangiari

Piselli e gamberi

A volte si arriva di corsa a casa… Ecco una ricetta veloce e gustosa.

 

image

Ingredienti

Piselli sgusciati (meglio se freschi ma se si ha poco tempo vanno benissimo surgelati);

olio extra vergine d’oliva;

due spicchi d’aglio;

qualche pomodoro ciliegino maturo;

prezzemolo;

peperoncino se piace;

gamberetti;

vino bianco;

sale.

Come si fa

Pulire gli agli, metterli nell’olio e iniziare la cottura.

Passare sotto l’acqua i piselli, farli sgocciolare, aggiungerli in padella; unire il prezzemolo e il peperoncino.

image

Dopo qualche minuto sciacquare i gamberi e metterli in padella.

Sfumare con un po’ di vino bianco.

image

Proseguire la cottura per una ventina di minuti, secondo le dimensioni dei gamberi e/o fin quando i piselli non hanno raggiunto la morbidezza desiderata.

image

1 Commento

Archiviato in "Con ventiquattromila braciii...", Secondi di mare, Secondi veloci

Trofie cavolo nero, gamberi e vongole

Adesso è davvero finito, di cavolo nero non ce n’ho più! Ricomincia la preparazione del mio micro-orto!

image

Ingredienti

Trofie fresche, circa due etti per due persone

2/3 etti di gamberetti

2/3 etti di vongole veraci

un pugno di cavolo nero lessato

prezzemolo un bel gambo

scorza di limone

timo

aglio

1/2 scalogni

image

Come si fa

In una padella mettere un po’ di olio extra vergine d’oliva, la scorza del limone, il gambo del prezzemolo, lo scalogno affettato e il timo.

Far ammorbidire gli ingredienti a fuoco moderato, aggiungendo il pomodoro fresco a pezzetti.

Unire i gamberetti e le vongole.

Sfumare con il vino.

timage

Intanto mettere a cuocere la pasta, quando sarà al dente unirla al sugo di pesce.image

image

Se si vuole, togliere i gambi del prezzemolo e l’aglio; spolverare con prezzemolo tritato.

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi a base di pesce, molluschi, crostacei

Gamberi su crema di ceci

image

image

image     Ingredienti

Ceci lessati

cipolla, carota, sedano, aglio, prezzemolo, timo

vino  bianco

gamberi o code di gambero

olio extra vergine d’oliva.

Come si fa

Mettere in acqua 200 grammi di ceci secchi il giorno prima, lessarli in acqua con cipolla, carota e sedano.

Saltarli in padella con aglio, timo e olio. Toglierne alcune cucchiaiate e fare con gli altri una crema aggiungendo, se necessario, un po’ del brodo di cottura e un goccio di latte.  image

Mettere in padella i gamberi con olio, timo, aglio tritato e prezzemolo.

image

Saltarli, aggiungendo anche il vino.

image

Quando sono pronti farne alcuni a pezzetti, lasciandone uno intero per ogni bicchiere. Unire i pezzi alla crema di ceci e mischiare.

image

A questo punto si possono preparare i bicchieri.

imageimageimage

Lascia un commento

Archiviato in Antipasti

Crema di ceci con gamberi

Semplice e buona!

Mettere in ammollo i ceci la sera prima. Si possono usare anche i ceci già pronti ma, senza ombra di dubbio, avendo provato, quelli preparati da noi rendono la ricetta migliore.

image

Dopo circa dodici ore, scolarli, passarli sotto l’acqua corrente e metterli in pentola con cipolla, aglio, pepe, rosmarino, salvia e una piccola foglia d’alloro e lessarli in abbondante acqua e sale. Di solito ci vogliono più di due ore, io assaggio sempre per non sbagliare.

Non buttare l’acqua di cottura.

image

Quando sono cotti saltarli per qualche minuto in padella con olio, aglio e salvia per farli insaporire.

image

Pulire i gamberi, o le code di gambero (in entrambi i casi tolgo il filo nero e ne lascio alcuni interi perchè sono molto decorativi oltre che buoni!), lavarli e metterli in padella con olio, aglio e timo; quando sono appena scottati aggiungere del vino bianco e far sfumare.

Portarli a cottura. 

image

Nel frattempo ritirare dal fuoco i ceci insaporiti.

image

Farne una crema con il frullatore ad immersione.

Sarà necessario aggiungere del brodo di cottura e del latte per poter completare l’operazione.

image

Mettere la crema nei piatti, disporvi i gamberi e condire con il loro sughetto. Se piace aggiungere un filo d’olio; decorare con il prezzemolo tritato grossolanamente.

image

Servire!

Ingredienti per due persone

250 grammi di ceci secchi;

una decina di gamberi, se sono abbastanza grandi;

tre spicchi d’aglio e una piccola cipolla;

una foglia d’alloro, salvia, rosmarino e timo;

vino bianco;

prezzemolo;

olio extra vergine d’oliva;

sale e pepe in grani.

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria