Archivi tag: olive taggiasche

Insalata di polpo invernale al profumo d’arancia

Ingredienti per quattro persone

un polpo di circa un chilo

un arancio

un bicchiere di ceci lessati

una manciata di capperi dissalati

olive taggiasche

insalata trevigiana

un finocchio grosso

un piccolo ciuffo di prezzemolo

carota, sedano, cipolla, una punta di foglia d’alloro

olio extra vergine d’olivo

sale e pepe

Cuocere il polpo in acqua bollente con carota, sedano, cipolla e alloro per circa un’ora, lasciarlo poi raffreddare nell’acqua di cottura.

Tagliare a pezzetti il polpo, aggiungere i ceci, il finocchio tagliato, l’insalata trevigiana a pezzi, i capperi dissalati, le olive, il prezzemolo tritato grossolanamente, l’arancia tagliata a vivo (senza alcuna buccia) e

condire con un’emulsione di olio extra vergine d’oliva, succo d’arancia, sale e pepe.

 

 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Secondi di mare

Pasta finocchio, bottarga e olive taggiasche

image

Ingredienti per due persone

pasta, caserecce 180 g

un finocchio piccolo

mezza cipolla piccola

un cucchiaio di olive taggiasche sott’olio

peperoncino

bottarga di muggine in polvere

mezza arancia

olio extravergine d’oliva

sale

image

Lavare e tagliare a fettine sia la cipolla che il finocchio.

image

Far ammorbidire i due ingredienti, per pochi minuti, in padella con l’olio; profumare con il succo di mezza arancia e, se necessario, aggiungere un po’ d’acqua.

Mettere da parte alcuni pezzi di finocchio e frullare i rimanenti; se il composto risultasse troppo liquido farlo ritirare in padella.

image

Aggiungere le olive, tritare grossolanamente, e una macinata di peperoncino.

Cuocere la pasta.

Appena scolata buttarla nella padella, girare e impiattare.

Decorare con i pezzetti di finocchio messo da parte, condire con la scorza di arancia grattugiata e la bottarga macinata.

image

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi di pasta a base di verdure

Insalata di polpo

Ho utilizzato un polpo surgelato di circa otto etti, messo in acqua fredda con due foglie di alloro, cipolla, sedano, gambi di prezzemolo, carota e un pizzico di sale, portato al bollore, fatto cuocere per 40 minuti e lasciato a raffreddare nella sua acqua. È venuto morbido e delicato… Questa volta sono stata fortunata!

image

INGREDIENTI 

Un polpo di circa un chilo

alloro,  carota, cipolla

un cuore di sedano più un pezzo di costola più dura

2-3 pomodori costoluti non troppo maturi

olive taggiasche sott’olio

capperi salati

prezzemolo, menta image

un limone

olio extra vergine d’oliva

Sale e pepe

 

Lessare il polpo e farlo raffreddare nella sua acqua; quando è freddo eliminare pelle e ventose e tagliarlo a striscioline e rondelle.

image

 

Lavare il cuore del sedano, tagliarlo a fettine e buttarlo in acqua bollente per un minuto, scolarlo, raffreddarlo e aggiungerlo al polpo.

imageimage

 

Tritare il prezzemolo, la menta, la scorza del limone le olive e i capperi; aggiungere tutto al polpo.

imageimage

Lavare i pomodori, tagliarli a pezzi e aggiungerli.

Emulsionare il succo di mezzo limone con olio e sale; condire e girare per mischiare bene tutti gli ingredienti.

image

Lascia un commento

Archiviato in secondi di pesce