Archivi tag: Pane toscano raffermo

Panzanella della mi’ mamma

image

Ingredienti

3 etti di pane toscano raffermo

due pomodori

un cetriolo

una cipolla

basilico

una scatoletta di tonno sott’olio

(alcune foglie di insalata)

olio extra vergine d’olive

aceto di vino bianco

sale

image

image

Tagliare a pezzi il pane, coprirlo con acqua fredda.

Lavare e tagliare i pomodori, il cetriolo e la cipolla.

imageimageimage

Aggiungere alcune foglie di basilico fresco spezzettate a mano.

E qui, nella ricetta classica, terminano le verdure.

Mia mamma aggiungeva alcune foglie di insalata tagliate a striscioline.

image

Il pane, intanto, si sarà ben ammollato, prenderne un po’ alla volta e strizzarlo bene con le mani.

imageimage

Unire il pane alle verdure poi condire con olio, aceto (se piace) e sale.

A questo punto la panzanella, piatto antico, è pronta.

image

Attualmente si usa aggiungerci una scatoletta di tonno sott’olio.

imageimageimage

La panzanella è un ottimo piatto unico, molto fresco, adatto alla stagione estiva.

Lascia un commento

Archiviato in Primi a base di pesce, Vecchi Mangiari

Viva la pappa al pomodoro!

image

Ingredienti per due persone (ma poi è anche per di più)

7/8 etti di pomodori maturi (anche una bella confezione di pomodori tagliati a pezzettoni può andar bene);

aglio, cipolla, peperoncino;

basilico;

image

pane sciapo toscano, raffermo, circa 3 etti;

sale, pepe, olio extra vergine d’oliva;

brodo vegetale (o come ce l’avete)

Come si fa

Se si utilizzano pomodori freschi, togliere la buccia, buttandoli qualche attimo in acqua bollente, e farli a pezzettini.

Intanto, “far andare” nell’olio la cipolla, l’aglio (naturalmente fatti a fettine) e il peperoncino.

Aggiungere il pomodoro. Se necessario mettere un po’ di brodo e far cuocere per una quindicina di minuti, mettendo anche il sale e il pepe.

Unire il pane raffermo fatto a pezzetti con le mani, girare bene, e mettere il brodo. È necessario girarlo spesso perché rischia di attaccarsi.

Far cuocere per una mezz’oretta e verso la fine aggiungere il basilico spezzettato con le mani.

image

A me la pappa al pomodoro piace un po’ rustica, quindi se rimangono alcuni pezzettini di pane sono contenta.

Servire con un goccio d’olio a crudo e qualche foglia di basilico fresca.

image

Se ne avanza, metterla in frigo e il giorno dopo riscaldarla in padella con un po’ d’acqua e olio… Sarà ancora buonissima!

image

Lascia un commento

Archiviato in pappa al pomodoro, Vecchi Mangiari