Archivi tag: Peperoncino

Linguine al nero di seppia con sugo di molluschi e crostacei

Ingredienti per sei persone

Mezzo chilo di linguine al nero di seppia

un chilo di vongole

6 scampi

4 etti di gamberetti

4 etti di calamari

3 etti di seppie

prezzemolo, peperoncino, timo e aglio

10 pomodori ciliegino

olio extravergine d’oliva

vino bianco

sale grosso e sale fino

Mettere le vongole a spurgare in acqua e sale per alcune ore. Cambiare l’acqua, più volte e verificare che le vongole siano pulite. Mettere in una padella gambi di prezzemolo, aglio e olio poi unire le vongole, coprire e farle aprire.

Pulire e lavare scampi e gamberetti. Togliere il carapace a metà dei gamberetti e le zampette agli altri.

Lavare bene seppie e calamari, tagliarli a  striscioline.

Mettere a scaldare l’acqua per la pasta. Salarla.

In una grande padella porre gambi di prezzemolo, timo, aglio tritato e olio, far scaldare e poi unire seppie e calamari; dopo 5 minuti unire anche gli scampi e i gamberi con il carapace; infine aggiungere i gamberetti puliti, il peperoncino e i pomodorini a pezzetti. Bagnare con il vino bianco.

Togliere le vongole da due terzi dei gusci e metterle in padella. Filtrare il sughetto delle vongole e incorporarlo al sugo. Aggiustare il sale.

Cuocere la pasta e, quando è ancora al dente, scolarla e buttarla in padella.

Farla insaporire, aggiungere del prezzemolo fresco tritato, le vongole con il guscio e servire.

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi a base di pesce, molluschi, crostacei

Crostini hummus e gamberetti

Ingredienti per quattro persone

Per l’hummus (all’italiana)

una confezione di ceci (circa 230 g)

il succo di mezzo limone

alcune foglie di prezzemolo

uno spicchio d’aglio

due cucchiai di olio extra vergine d’oliva

sale, pepe, paprika

Per i gamberetti

due etti di gamberettti puliti dal carapace e dal filo nero

uno spicchio d’aglio, prezzemolo,  3/4 pomodorini

olio extra vergine d’oliva.

 

Scolare e sciacquare i ceci. Spezzettare l’aglio. Frullare questi due ingredienti.

Unire il limone, l’olio, il sale, il pepe, la paprika e le foglioline di prezzemolo.

Frullare ancora.

Mettere in una padella aglio spezzettato e olio, scaldare. Unire i gamberetti e il peperoncino. Dopo due minuti aggiungere i pomodorini e il prezzemolo. Lasciar cuocere.

Nel frattempo tagliare e abbrustolire il pane.

Spalmare l’hummus su tutti i pezzi di pane poi distribuire i gamberetti e il loro sughetto.

 

Lascia un commento

Archiviato in Antipasti, crostacei, Crostini e crostoni

Pasta al pomodoro fresco e stracciatella

Ingredienti per una persona

qualche filo di erba cipollina, ne ho approfittato avendone un po’

selvatica davanti a casa (ma potete usare anche cipolla o aglio)

Una decina di pomodori ciliegino (o 150/200 g di polpa di pomodoro)

tre cucchiai di stracciatella

un pizzico di peperoncino piccante

olio extra vergine d’oliva

basilico fresco

80/90 g di pasta (farfalle)

sale

Mettere due giri d’olio in una padella piccola, unire l’erba cipollina tagliata a rondelle e poi aggiungere i pomodorini possibilmente spellati. Salare e aggiungere peperoncino e basilico; far cuocere.

Nel frattempo cuocere la pasta, scolarla, farla saltare nel sugo di pomodoro, metterla nel piatto e decorare con la stracciatella e il basilico fresco.

 

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi di pasta a base di verdure, Primi veloci

Crostoni pomodori e cozze

Ingredienti

20 pomodori ciliegini

uno spicchio d’aglio

foglie di basilico

alcune foglie di prezzemolo

20 cozze già cotte

8 fette di pane toscano abbrustolito

olio extra vergine d’oliva

sale

(peperoncino)

Mettere in padella olio, aglio, pomodorini tagliati a metà, prezzemolo e basilico, sale e peperoncino. Lasciar cuocere.

Tritare la metà delle cozze e aggiungerle ai pomodori.

Unire anche le cozze intere.

Abbrustolire le fette di pane toscano.

Distribuire pomodorini e cozze sul pane e servire.

 

Lascia un commento

Archiviato in Crostini e crostoni

Linguine stracciatella, pomodorini secchi e basilico

(*) La stracciatella è un formaggio fresco pugliese composto da straccetti di mozzarella e panna fresca, dalla consistenza morbida e delicata, è buonissima!

Ingredienti per due persone

170 g di linguine

stracciatella(*) o burrata

6 foglie di basilico

pomodorini pachino secchi

qualche pomodoro ciliegino fresco

due spicchi d’aglio

olio extra vergine d’oliva

sale, peperoncino qb

 

Lavare il basilico, tagliarlo, unirlo con un po’ d’olio alla stracciatella.

Mettere a bollire l’acqua e cuocere la pasta.

In una padella mettere l’olio, i pomodorini secchi e i pomodori freschi, il peperoncino, l’aglio spezzettato.

Appena la pasta è cotta molto al dente, scolarla, buttarla in padella e lasciarla un minuto ad insaporire.

Intanto mettere nel fondo del piatto la stracciatella, coprire con la pasta condita e decorare con un cucchiaio di stracciatella.

Il contrasto della pasta calda con la stracciatella fresca è veramente delizioso.

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi di pasta a base di verdure, Senza categoria

Spaghetti al polpo

Ingredienti per due persone

I tentacoli di un polpo

170 g di linguine

due spicchi d’aglio

prezzemolo

mezzo bicchiere di vino bianco

olio extravergine d’oliva

peperoncino e sale qb

Tagliare i tentacoli e utilizzare il resto per una buona insalata di polpo con il prezzemolo.

Mettere i tentacoli in una padella con olio, aglio e i gambi del prezzemolo. Lasciar cuocere per circa mezz’ora. Quando iniziano ad essere cotti, tritarli, rimetterli in padella e concludere la cottura dopo averli bagnati con del vino bianco.

Nel frattempo mettere l’acqua sul fuoco e cuocere gli spaghetti. Scolarli quando sono ancora molto al dente e concludere la cottura immergendoli nel sugo di polpo.

Mettere nei piatti decorando con alcune foglie fresche di prezzemolo.

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi a base di pesce, molluschi, crostacei, Secondi di carne di manzo

Pasta ceci e vongole

 

 

Ingredienti per una persona

90 grammi di pasta (paccheri o mezzi paccheri)

4 cucchiai di ceci cotti

2 belle manciate di vongole veraci ben pulite (anche surgelate)

prezzemolo

aglio

peperoncino

olio extra vergine d’oliva

sale

In una padella mettere l’olio e l’aglio (se si preferisce toglierlo, perché non gradito, dobbiamo tagliarlo a pezzetti grossi altrimenti possiamo tritarlo) con qualche gambo di prezzemolo e una foglia di salvia.

Nel frattempo, mettere sul fuoco l’acqua e iniziare a cuocere la pasta.

Unire agli odori i ceci già cotti, schiacciarne una parte (o frullarli).

Bagnare con l’acqua di cottura della pasta se il preparato si asciuga troppo.

Aggiungere le vongole, salare, mettere il peperoncino e coprire.

Scolare la pasta, buttarla in padella, far insaporire e servire.

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi a base di pesce, molluschi, crostacei

Linguine vongole e cavolo nero

INGREDIENTI PER DUE PERSONE

170 g di linguine

6/7 etti di vongole veraci

cinque foglie di cavolo nero

due spicchi d’aglio 

sei pomodori ciliegini

vino bianco, peperoncino, sale qb 

Eliminare la costola dura del cavolo, lavarlo e affettarlo a striscioline; mettere a scaldare l’acqua per la pasta con il cavolo dentro.

Far spurgare le vongole e lavarle, eliminare quelle rotte o aperte.

Mettere in una padella dai bordi alti i due agli tritati (se non piacciono, lasciarli interi così che possano essere tolti con facilità) con l’olio, le vongole e farle aprire. Aggiungere sale e peperoncino. Bagnare con il vino bianco. Aggiungere per ultimi i pomodorini tagliati a metà.

Intanto cuocere la pasta, scolarla molto al dente insieme al cavolo e metterla in padella; farla insaporire e servirla appena i liquidi di cottura sono ritirati a sufficienza.

 

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi a base di pesce, molluschi, crostacei

Linguine branzino e pomodorini

Ingredienti per due persone

Un filetto di branzino (fresco o anche già cotto e avanzato)

un piccolo scalogno

6 pomodori ciliegini

prezzemolo

vino bianco qb

olio extra vergine d’oliva

peperoncino e sale qb

170 g si linguine

Mettiamo a bollire l’acqua per la pasta e in una padella fonda o wok lo scalogno tritato e l’olio; dopo alcuni minuti aggiungiamo il branzino e il prezzemolo.

Bagniamo con il vino quando asciuga troppo, saliamo ed infine aggiungiamo i pomodorini spezzettati e il peperoncino macinato.

Scoliamo la pasta al dente e saltiamola nella padella. Serviamo.

 

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi a base di pesce, molluschi, crostacei

Totani in zimino

Ingredienti per due persone

 

Continua a leggere

Lascia un commento

Archiviato in secondi di pesce