Archivi tag: Salmone affumicato

Salmone affumicato marinato

Ho appena finito di preparare i tagliolini all’uovo con il salmone e gli zucchini, è avanzato un po’ di salmone affumicato. Se ne può fare un buon antipasto o un secondo piatto al quale si possono aggiungere come contorno i fagioli cotti al fiasco.

Ingredienti per due

 

una confezione di salmone affumicato

olio extra vergine d’oliva

un limone

pepe

image

 

Stendere nei piatti il salmone e condirlo con olio, limone e pepe; farlo marinare almeno per una mezz’ora. Servire.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Antipasti, Secondi di mare, Secondi veloci, SOS- Studenti Fuori Sede, secondi

Tagliolini all’uovo salmone e zucchini

E vabbè  è  una ricetta un po’ scontata ma sempre buona!

image

Ingredienti per due persone

una fetta di salmone fresco

image

qualche fettina di salmone affumicato

due zucchini

timo

prezzemolo

cipolla bianca piccola

image

un goccio di vino bianco

un cucchiaio di panna

olio extra vergine d’oliva

sale e pepe

Tagliare a fettine o cubetti gli zucchini e tritare grossolanamente la cipolla, mettere entrambi in padella con l’olio; aggiungere il timo e il prezzemolo, di quest’ultimo ho imparato ad utilizzare anche i gambi, che metto in padella e poi tolgo prima di unire al sugo la pasta.

image

Quando gli zucchini sono un po’ ammorbiditi, aggiungere i due tipi di salmone tagliati a piccoli pezzi.

image image

Sfumare con un goccio di vino bianco.

Legare tutto con un cucchiaio di panna da cucina, io ne metto sempre poca perché preferisco sentire bene il sapore del salmone e degli zucchini.

image

Appena i tagliolini all’uovo sono cotti (sono sufficienti 5 minuti se la pasta è secca) “buttarli” in padella e saltarli con il sugo.

Servire ben caldi.

image

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi a base di pesce, molluschi, crostacei

Pasta con salmone affumicato

Certamente è una delle ricette più cucinate e, di sicuro, ognuno ne ha una sua versione. Si prepara in poco tempo, mentre cuoce la pasta. Si può fare semplicemente con scalogno, salmone e panna… Si può fare con o senza il pomodoro, con o senza la panna, che, dal mio punto di gusto, ammazza i sapori…  Insomma, ognuno la fa come più gli gusta… Io, ultimamente, ho iniziato a prepararla con un po’ di scorza di limone che gli dà un sapore fresco.

image

Prendo un pezzetto di scalogno, un aglio, scorza di limone, timo, prezzemolo e un po’ di pomodoro… Ah, dosi per due persone!

image

Trito la scorza, il timo e lo scalogno, schiaccio l’aglio, che metto a soffriggere delicatamente insieme agli odori tritati (e che poi posso togliere se non mi piace vederlo nel piatto), in olio extra vergine d’oliva.

image

Elimino la buccia del pomodoro, lo faccio a pezzi e lo aggiungo al trito che si sta insaporendo.

image

Continuo la cottura mentre faccio a striscioline il salmone.

image

Lo aggiungo agli altri ingredienti in padella. Regolo il sale.

image

Bagno con il vino bianco e lascio sfumare.

Butto la pasta cotta al dente in padella mischio ben bene.

Aggiungo un po’ di prezzemolo tritato.

image

Ingredienti per due persone: salmone affumicato un etto, scorza di limone, aglio, timo, mezzo scalogno, pomodoro, vino bianco, prezzemolo, olio extra vergine d’oliva, sale.

 

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi di pasta a base di carne