Archivi tag: salmone fresco

Salmone fresco su letto di fagioli cannellini

Ho detto che la fetta di salmone, sia affumicata che fresca, può essere presentata con i fagioli cotti… E se questi fagioli li insaporissi con aglio e salvia e ne facessi una crema?

Ingredienti per una persona

fagioli già lessati 

una fetta di salmone

erbe aromatiche: salvia, erba cipollina, origano, maggiorana, timo, finocchio selvatico,…

aglio

olio extra vergine d’oliva

sale e pepe (macinato e in grani)

image

Mettere i fagioli, con un po’ della loro acqua di cottura, ad insaporire in olio con aglio e salvia.

Quando sono insaporiti, farne una crema con il frullatore ad immersione.

image

Tritare tutte le erbe con il sale e condire il salmone, metterlo in padella con un po’ d’olio, sfumare con del vino bianco.

image

Stendere nel piatto la crema di cannellini, appoggiare il salmone sulla crema e condire con una macinata di pepe.

image

È un ottimo piatto unico.

Lascia un commento

Archiviato in "Con ventiquattromila braciii...", Secondi di mare

Tagliolini all’uovo salmone e zucchini

E vabbè  è  una ricetta un po’ scontata ma sempre buona!

image

Ingredienti per due persone

una fetta di salmone fresco

image

qualche fettina di salmone affumicato

due zucchini

timo

prezzemolo

cipolla bianca piccola

image

un goccio di vino bianco

un cucchiaio di panna

olio extra vergine d’oliva

sale e pepe

Tagliare a fettine o cubetti gli zucchini e tritare grossolanamente la cipolla, mettere entrambi in padella con l’olio; aggiungere il timo e il prezzemolo, di quest’ultimo ho imparato ad utilizzare anche i gambi, che metto in padella e poi tolgo prima di unire al sugo la pasta.

image

Quando gli zucchini sono un po’ ammorbiditi, aggiungere i due tipi di salmone tagliati a piccoli pezzi.

image image

Sfumare con un goccio di vino bianco.

Legare tutto con un cucchiaio di panna da cucina, io ne metto sempre poca perché preferisco sentire bene il sapore del salmone e degli zucchini.

image

Appena i tagliolini all’uovo sono cotti (sono sufficienti 5 minuti se la pasta è secca) “buttarli” in padella e saltarli con il sugo.

Servire ben caldi.

image

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi a base di pesce, molluschi, crostacei