Archivi tag: Stracchino

Vellutata di porro e zucca

j       

INGREDIENTI PER DUE PERSONE

6/7 etti di zucca pulita

un porro piccolo (metà se grosso, insomma, se piace abbondate pure)

olio extra vergine d’oliva 

100 g di stracchino morbido

sale qb

acqua o brodo vegetale

 

Affettare il porro, tagliare a pezzetti la zucca mettere tutto in una pentola con un paio di  giri di olio extra vergine d’oliva, lasciare sul fuoco per alcuni minuti.

Coprire con acqua o brodo caldo e lasciar cuocere finché zucca e porro non siano ammorbiditi e l’acqua ritirata. Salare.

Trasformare tutto in vellutata con il frullatore ad immersione.

Il composto deve risultare molto denso.

Mettere sul fondo del piatto due cucchiai di stracchino, ricoprire con la vellutata e servire.

 

 

 

Lascia un commento

Archiviato in Primi veloci, Vellutata

Condimento con stracchino e rucola/2

Dopo aver provato il sughetto di Dani, mi son detta: “Il prosciutto cotto sta bene con lo stracchino, perchè non provare ad aggiungerlo per attenuare un po’ il sapore forte della rucola?”

E così ho fatto!

Ho bisogno:

del solito stracchino, circa due etti; della rucola (un mazzetto); di una fetta di prosciutto cotto e di un po’ di latte; olio extra vergine d’oliva; sale… Ah, due etti di pasta corta, io ho utilizzato le caserecce!

Come procedo

Unisco in una terrina lo stracchino, la rucola, il latte e il sale.

image

Taglio a pezzettini il prosciutto cotto e lo salto in padella con un po’ d’olio per renderlo leggermente croccante.

Metto il contenuto della terrina nella padella, mischio bene gli ingredienti.

image

Quando la pasta è cotta e scolata la unisco nella padella al sugo e la giro bene a fuoco basso finchè il composto risulta bello corposo!

image

Il risultato è un sugo più delicato del precedente.

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi veloci, S.O.S Studenti Fuori Sede, S.O.S. Studenti fuori sede-Pasta

Condimento con stracchino e rucola/1

Questa ricetta mi è stata suggerita dalla mia grande amica Dani che non ama molto cucinare e quindi cerca sempre e individua modi rapidi per condire la pasta.

Come procedere

Prendere 150/200 grammi di stracchino e un mazzetto di rucola, sale (per due persone).

Mettere lo stracchino e la rucola in una terrina e mischiare bene i due ingredienti, aggiungere un pizzico di sale.

Appena la pasta è al dente, scolarla, lasciandola un po’ bagnata, e unirla al condimento. Girarla con cura e servirla velocemente affinchè non freddi. Se si ha rucola già pulita  il tutto è pronto in due minuti. Il sapore della pasta è piuttosto intenso, quindi bisogna amare particolarmente questa verdura.

image

Ho provato ad attenuare il gusto intenso del condimento aggiungendo un po’ di panna da cucina (stracchino e rucola variante 1/b, 🙂 )

Variante, dose per una persona

 imageimageimage

Mio figlio dice che il meglio di questa ricetta è il pane (toscano, magari cotto a legna) che si mangia per ripulire il piatto! 🙂

 

 

Lascia un commento

Archiviato in "Macarò, m'hai provocato e...", Primi veloci