Archivi tag: tonno sottolio

Panzanella della mi’ mamma

image

Ingredienti

3 etti di pane toscano raffermo

due pomodori

un cetriolo

una cipolla

basilico

una scatoletta di tonno sott’olio

(alcune foglie di insalata)

olio extra vergine d’olive

aceto di vino bianco

sale

image

image

Tagliare a pezzi il pane, coprirlo con acqua fredda.

Lavare e tagliare i pomodori, il cetriolo e la cipolla.

imageimageimage

Aggiungere alcune foglie di basilico fresco spezzettate a mano.

E qui, nella ricetta classica, terminano le verdure.

Mia mamma aggiungeva alcune foglie di insalata tagliate a striscioline.

image

Il pane, intanto, si sarà ben ammollato, prenderne un po’ alla volta e strizzarlo bene con le mani.

imageimage

Unire il pane alle verdure poi condire con olio, aceto (se piace) e sale.

A questo punto la panzanella, piatto antico, è pronta.

image

Attualmente si usa aggiungerci una scatoletta di tonno sott’olio.

imageimageimage

La panzanella è un ottimo piatto unico, molto fresco, adatto alla stagione estiva.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Primi a base di pesce, Vecchi Mangiari

Pomodori ripieni con il tonno

I più adatti sono i pomodori costoluti, maturi ma non troppo… Non sempre si trovano i pomodori che si preferisce

image

Ingredienti

Quattro/cinque pomodori

una scatoletta di tonno (almeno da 160 g)

prezzemolo e aglio

due uova assodate

maionese

mollica di pane toscano

aceto

olio extra vergine d’oliva

sale

image

Bagnare la mollica del pane con l’aceto, schiacciarla con la forchetta per sbriciolarla.

image

Tritare il prezzemolo con uno spicchio d’aglio e aggiungerlo alla mollica.

Unire le due uova assodate, schiacciandole. Mischiare bene tutto.

image

Sgocciolare il tonno e unirlo agli altri ingredienti.

Condire con l’olio, salare e dargli cremosità con la maionese.

image

Lavare e togliere la calotta del gambo ai pomodori. Svuotarli.

Metterli, per alcuni minuti, con il foro rivolto verso i basso per far scolare bene i liquidi.

Appena sgocciolati, ungerli all’interno con l’olio e salarli leggermente.

Riempirli con il composto preparato.

Decorare con il prezzemolo e/o la maionese e lasciarli riposare per un paio d’ore in frigo.

Lascia un commento

Archiviato in "Con ventiquattromila braciii...", secondi di pesce, Secondi di verdure

Calamaro ripieno…

…yummmyyyyyyyy… Oggi ho trovato in pescheria un grosso calamaro…

image

L’ho pulito e lavato.

Ho preparato il ripieno.

Il una terrina ho messo…

image

…una scatoletta di tonno sottolio, del pane raffermo tritato…

image

…un uovo intero, della bietola saltata con aglio e olio,….

image

…i tentacoli tritati, sale, pepe,…

image

…il prezzemolo e ho mischiato tutti gli ingredienti.

Io, di solito, tendo a tritare i vari ingredienti un po’ grossolanamente perché mi piace “sentirli” in bocca.

Ho riempito il calamaro, l’ho chiuso con degli stuzzicadenti; ho fatto dei piccoli fori nel corpo affinché durante la cottura non potesse “scoppiare”.

image

L’ho messo in una pirofila, l’ho salato leggermente, l’ho condito con l’olio e insaporito con il timo.

Se a volte mi avanza del ripieno lo metto nella pirofila insieme al calamaro.

L’ho infornato per circa mezz’ora o finché, bucandolo con uno stuzzicadenti, è risultato morbido.

image

L’ho tagliato a fette e, quando le ho servite  in tavola, le ho condite  con il sughetto rimasto nella teglia.

image

Ingredienti

Un calamaro grosso;

una scatoletta di tonno sottolio da 80 grammi;

pane raffermo tritato (o pangrattato);

uovo;

bietola;

aglio;

prezzemolo;

timo;

olio extra vergine d’oliva;

sale e pepe.

5 commenti

Archiviato in "Con ventiquattromila braciii...", Secondi di mare